Il 24 maggio 1915 l'Italia entra in guerra contro l'Austria

 

La Prima Guerra Mondiale è stata importante per costituire l’identità italiana e con la vittoria si realizza il compimento del Risorgimento e dell’Unità d’Italia.

Ricordiamo con orgoglio quello che rappresenta la Prima Guerra Mondiale, cioè la più grande Vittoria italiana con la quale l'Italia diventa una Patria!

In evidenza

Il Principe Umberto di Savoia sale al Trono del Regno d'Italia

A seguito dell’abdicazione del padre Re Vittorio Emanuele III, il 9 maggio 1946 Umberto di Savoia, Principe di Piemonte sale al trono del Regno d’Italia.
Umberto II, personaggio carismatico e amatissimo dagli Italiani, ha lasciato di sé un ricordo incancellabile. 
 
 
L'abdicazione di Vittorio Emanuele III fu l'atto con cui il 9 maggio 1946 il re Vittorio Emanuele III rinunciò al titolo di re, a favore del figlio Umberto II, che già rivestiva il titolo di Luogotenente del Regno d'Italia
 

italia, monarchia, savoia

Umberto II di Savoia, Re d'Italia

Il 18 marzo del 1983 Sua Maestà Umberto II di Savoia, Re d'Italia, si spegneva in una clinica di Ginevra (Svizzera), dopo una lunga malattia. 

Umberto aveva 78 anni di cui 37 passati in esilio. 

 

Nel dare la notizia ufficiale della morte del Re, il Ministro della Real Casa Falcone Lucifero, precisò che l'ultima parola pronunciata dal Sovrano fu: "Italia". 

Umberto II è stato amatissimo dagli Italiani ed ha lasciato di sé un ricordo incancellabile. 

L’Italia onesta che si contrappone a chi è al Potere, attende sempre che cessi la vergogna della sepoltura all'estero di Re Umberto II, della Consorte Regina Maria Josè e dei Suoi Augusti Genitori Re Vittorio Emanuele III e Regina Elena.

 

italia, monarchia, savoia

17 Marzo 2016 - 155° Anniversario della Proclamazione del Regno d'Italia e dell'Unità d'Italia

Il 17 marzo 2016 è il 155° Anniversario della

Proclamazione del Regno d'Italia e dell'Unità d'Italia. 

La vera Festa dell'Italia e degli Italiani!!

Il primo atto del nuovo parlamento italiano (17 marzo 1861) fu la Proclamazione del Regno d'Italia, con capitale a Torino.

In seguito alla votazione unanime del Parlamento, Re Vittorio Emanuele II assunse per sé ed i suoi discendenti il titolo di Re d'Italia, per Grazia di Dio e Volontà della Nazione. Il Re era tale "per grazia di Dio", perché la volontà divina l'aveva posto sul trono, ma anche per "volontà  della nazione", perché voluto dal popolo che aveva diritto di fare le proprie scelte.

Senza Casa Savoia l'Italia non sarebbe diventata Nazione. Il primo capo di Stato Italiano è Re Vittorio Emanuele II, Padre della Patria.

italia, monarchia, savoia

Monarchici di ieri, monarchici di oggi : monarchici senza il Re” - Circolo REX

68° ciclo di conferenze 2015- 2016 (Seconda Parte )

del “Circolo di Cultura ed Educazione Politica “, chiamato “REX”

 

Segnaliamo una conferenza sul tema :

"Monarchici di ieri, monarchici di oggi : monarchici senza il Re”

oratore Prof. Andrea Ungari

Docente di Teoria e Storia dei Movimenti e Partiti politici alla LUISS

 

La conferenza si terrà nella Sala UNO, nel cortile interno dello Casa Salesiana San Giovanni Bosco

con ingresso in via Marsala 42 (vicino Stazione Termini, ROMA)

20 Marzo  2016 alle ore 10.45

Ingresso Libero

 

conferenza, REX

Pages