Elezioni comunali di Roma

Italia Reale alternativa allo sfascio repubblicano

Roma: Italia reale, siamo alternativa non grillina a sfascio repubblicano

 Roma, 3 mag. (Adnkronos) - Italia Reale si presenta alle elezioni comunali di Roma con una propria lista. Nei giorni in cui la crisi delle istituzioni repubblicane si è manifestata nel lungo impasse post-elettorale, il movimento politico nazionale dei monarchici, aperto a ogni "espressione sana della società civile", propone una risposta diversa, offrendosi come alternativa non grillina al sistema che ha generato corruzione, insicurezza e povertà.

Dopo 40 anni di sostegno ai partiti repubblicani, i monarchici si smarcano e scendono in campo ripartendo dalla Capitale, con una proposta capace di interpretare l'esigenza di cambiamento di cui la società è permeata.

Pazzaglia (Italia Reale) in onda su Teleroma 56

Pazzaglia (Italia Reale): «Per Roma non puntiamo sul re, ma sulla spinta morale»

teleroma56«Abolizione degli inutili Consigli municipali (con annesse costose 500 poltrone), eliminazione di tutte le auto blu, da destinare ai servizi sociali, drastica riduzione del numero degli assessorati, che verranno portati a cinque, ai quali va aggiunto l’assessorato agli “Esclusi”, perché i deboli devono essere i più tutelati».

 Così Alessandro Pazzaglia, candidato nella lista Italia Reale alle comunali di Roma ospite della trasmissione “Tutti al voto” in onda su Teleroma 56, illustra alcuni punti del programma della lista monarchica.

A Roma, in campo anche i monarchici

Comunali, in campo anche i monarchici

"Emanuele Filiberto ambasciatore di Roma"

Italia Reale partecipa alle amministrative con una lista di cui è testimonial la principessa Lavinia Massimo.

Tra le proposte: Abolizione dei municipi, 3.000 euro per ogni bambino che nasce, agevolazioni alle famiglie con anziani e disabili, introduzione del canone per gli alloggi e le utenze fornite nei campi nomadi, istituzione del vigile di quartiere

Anche i monarchici scendono in campo per le comunali. L'obiettivo è Roma.

Italia Reale, informa una nota, "si presenta alle elezioni comunali di Roma con una propria lista" e "lancia la proposta di conferire il titolo di 'Ambasciatore di Roma' al principe Emanuele Filiberto di Savoia".

LA LISTA DEI MONARCHICI

Comunali di Roma, Monarchici Italia Reale

Comunali, Monarchici "Italia Reale": Emanuele Filiberto ambasciatore di Roma

 Italia Reale, informa una nota, "si presenta alle elezioni comunali di Roma con una propria lista" e "lancia la proposta di conferire il titolo di 'Ambasciatore di Roma' al principe Emanuele Filiberto di Savoia".

"Nei giorni in cui la crisi delle istituzioni repubblicane si è manifestata nel lungo impasse post-elettorale - si legge nel comunicato - il movimento politico nazionale dei monarchici, aperto a ogni espressione sana della società civile, propone una risposta diversa, offrendosi come alternativa non grillina al sistema che ha generato corruzione, insicurezza e povertà.

Dopo 40 anni di sostegno ai partiti repubblicani, i monarchici si smarcano e scendono in campo ripartendo dalla Capitale, con una proposta capace di interpretare l'esigenza di cambiamento di cui la società è permeata".

Comunali, in campo anche i monarchici

Comunali, in campo anche i monarchici

"Emanuele Filiberto ambasciatore di Roma"

Italia Reale partecipa alle amministrative con una lista di cui è testimonial la principessa Lavinia Massimo. Tra le proposte: Abolizione dei municipi, 3.000 euro per ogni bambino che nasce, agevolazioni alle famiglie con anziani e disabili, introduzione del canone per gli alloggi e le utenze fornite nei campi nomadi, istituzione del vigile di quartiere

Anche i monarchici scendono in campo per le comunali. L'obiettivo è Roma. Italia Reale, informa una nota, "si presenta alle elezioni comunali di Roma con una propria lista" e "lancia la proposta di conferire il titolo di 'Ambasciatore di Roma' al principe Emanuele Filiberto di Savoia".

Pages